BiciLive.it

BiciLive.it: una nuova “impresa”

BiciLive.it: una nuova “impresa”


marcoferrari-bicilive

Marco Ferrari – CEO

Una nuova “impresa”

Un’idea può nascere da impulsi esterni eterogenei

Un’associazione di affinità di più persone, nel nostro caso tre, che in un unico momento sanno condividere propositi ed in pochi attimi individuano, in modo complice e costruttivo, un obiettivo. Così è nato Bicilive.

Il passo dall’idea al progetto d’impresa è stato breve ed avvincente, dove la vera sfida imprenditoriale è stata, e sarà, quella di trasformare una brillante idea in un progetto vincente.

Dopo mesi di preparazione, pianificazione, progetti e tanto lavoro, a fine agosto il network BiciLive.it era online. Iniziava così un percorso di entusiasmi, di condivisioni, dove il team è stato e sarà capace, di affrontare le dinamiche positive e le difficoltà, che inevitabilmente si incontrano durante lo sviluppo di un grande progetto.

Fare nuova impresa nell’editoria oggi è avventuroso, ma possibile, soprattutto quando si incontrano idee, energie e professionalità che sanno guardare al futuro credendo fortemente nelle proprie capacità e nel proprio lavoro.


matteocappe-bicilive

Matteo Cappè – Direttore Responsabile

Tutto è connesso

Siamo abituati a concepire ciò che ci accade in modo lineare, come il tempo che passa

Ma se riflettiamo bene, invece, ogni cosa che accade ad ognuno di noi è parte di una rete infinita di connessioni. Alle volte pure noi stessi siamo un punto di connessione tra una realtà ed un’altra. Fin da quando abbiamo iniziato a concepire l’idea di BiciLive.it avevamo nella testa uno schema ramificato, un sistema di connessioni che potesse unire tutti coloro che sono legati dallo stesso interesse: la bici.

Quando abbiamo mostrato il primo portale non volevamo svelare il progetto nella sua totalità, come quando si estrae il primo pezzo di un puzzle, il singolo tassello infatti non permette di capire il bel quadro di cui fa parte. Adesso invece i pezzi iniziano ad essere più di uno e a breve ve ne mostreremo altri. Avrete dunque capito tutti che questo progetto-realtà è molto ambizioso, non si ferma al solo desiderio di fare un magazine, ma va oltre. Stiamo procedendo a piccoli passi perché siamo dell’idea che le grandi montagne si scalano rispettando la giusta velocità con piccoli passi per volta. Lo stiamo facendo in tanti, siamo un gran bel team che crede fortemente in questo innovativo ed originale modo di condividere la passione per la bici.


riccardosevergnini-bicilive

Riccardo Severgnini – Web manager

Hello world!

Hello world: “E’ una locuzione riferibile all’informatica: è infatti la scritta visualizzata a video dal primo programma di esempio scritto in alcuni linguaggi di programmazione” (fonte Wikipedia)

“Hello world!” è il nome in codice, interno al nostro staff, che abbiamo assegnato al progetto della nuova homepage di BiciLive.it.
In altre parole è un modo-di-dire che indica la nascita di un nuovo progetto: un buon auspicio, due parole che nella loro semplicità riescono a comunicare un’immensità di buoni propositi e concetti così “assoluti” in grado di non porre confini alla propria immaginazione. Una good-vibration che ti dà forza e ispirazione e ti stimola a realizzare i tuoi più ambiziosi progetti.

BiciLive.it è nel mondo, è un network di comunicazione basato su una piattaforma robusta e usabile (tutti termini da informatico nda).

BiciLive.it

Ad oggi ciò che vedete è solo un 30% di tutto quello che noi chiamiamo BiciLive, abbiamo già pianificato attività per i prossimi mesi/anni, per scoprire cosa bolle in pentola non vi resta che curiosare sulla nuova home.

Hello world!


Principali caratteristiche della home di BiciLive.it

Ultra Responsive Design: un layout fluido che si adatta a qualsiasi dispositivo, monitor, sistema operativo attualmente – e nel prossimo futuro – in commercio

SEO Optimed Structure: i contenuti di BiciLive.it sono profilati e basati su sistemi di keyword e tag in grado di essere sempre più efficaci nei risultari organici dei motori di ricerca

Modular Integration: BiciLive.it è basato su una struttura flessibile e modulare, il network può crescere e ampliarsi senza impatto sulle performance.


BiciLive.it è pronto per il domani